IRC-Comunità nasce nel mese di Aprile 2004 come Associazione Culturale senza scopo di lucro. Scopo primario dell’associazione è promuovere la lotta alla morte cardiaca improvvisa e diffondere la cultura dell’emergenza sanitaria nella società civile, attraverso programmi di informazione e formazione alle manovre di Primo Soccorso, finalizzati a:

irccomunitaPreparare al primo intervento in emergenza tutti gli operatori non sanitari che, per la stessa natura del loro lavoro, più frequentemente possono essere i primi testimoni di eventi sanitari critici: agenti di polizia di Stato e Urbana, vigili del fuoco, lavoratori di grandi complessi commerciali e industriali, operatori di impianti sportivi e accompagnatori di atleti, operatori – militari e non – dei servizi di protezione civile e delle capitanerie di porto, lavoratori dei servizi di trasporto pubblico e privato, personale docente e non docente delle scuole pubbliche e private, ecc.;

Sfruttare efficacemente i tempi di attesa del soccorso avanzato per ridurre i rischi di aggravamento dello stato clinico;

Prevenire, all’interno della comunità, il rischio di decesso legato ad eventi sanitari acuti gravi e improvvisi;

Favorire il miglioramento delle condizioni cliniche delle vittime di eventi sanitari critici.

Attraverso corsi di formazione mirati, IRC-Comunità abilita istruttori non sanitari, in grado di istruire soccorritori non sanitari ad eseguire in maniera efficace e sicura le manovre di primo soccorso necessarie a ridurre il tasso di mortalità della popolazione, con la supervisione degli Enti Sanitari locali.

Sito ufficiale: www.irc-com.org

IRC Comunità ha patrocinato la campagna #NataleSalvaVita condividendone lo scopo di diffusione su tutto il territorio nazionale della conoscenza della manovre di rianimazione di base.